#107 da dove cominciare

E per rimanere fedeli ad Aristotele: cominciare dall’inizio e finire alla fine:

Prologo

Quella sera d’estate, quando suo padre scomparve al tramonto, la nube era comparsa nel cielo, più o meno in mezzo a Cassiopea e Andromeda: una specie di palla nera. Quando sorse l’alba, Cassiopea e Andromeda scomparvero ma la nube rimase lì. Per sempre. Una palla nera sospesa nel cielo. Quella sera scomparve suo padre e comparve la nube. Lui soffiava sulle sei candeline che la mamma aveva acceso sulla torta di compleanno.

CENTOSETTE

Leggi tutto il resto del romanzo cliccando qui.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

%d bloggers like this: