#107 Un capitolo a caso

C’è sempre un coniglio

Saturnia volò via nella sfera trasparente. Su nel cielo, sfiorando la palla nera tra Cassiopea e Andromeda. Sfidando le stelle, il sole, il cielo azzurro, le oscillazioni di borsa, il buco nell’ozono, la volpe sulla luna e il suo amico: l’odioso nano con sciarpa e  capelli rossi.

Annibale e Bob restarono lì a guardare la sfera trasparente scomparire nell’ozono, confortati dall’uomo accigliato e inverdito sul piedistallo. Solo uno strattone ai neri pantaloni riportò lo sguardo di Annibale verso terra, verso il suolo, verso le cose concrete. A guardare negli occhi il coniglio senza cappello ma con la cravatta. Nodo Windsor. Quello preferito dalla mamma. Il coniglio senza cappello ma cravattamunito lo stava strattonando per i pantaloni.

-          Hei ciccione!

Un coniglio alto 107 centimetri lo insultava. Un coniglio con la cravatta, scarpe di cuoio lucide e jeans. La camicia era ovviamente hawaiana come altrettanto ovviamente le bretelle non possono mancare.  Annibale guardò il coniglio bretellato.

-          Non hai il cappello.

Il naso del coniglio andò rapidamente su e giù, mostrando a tratti gli enormi incisivi, inspirò aria prima di rispondere al ciccione.

-          I tuoi genitori hanno anche i figli normali?

-          Sono figlio unico.

Bob terminò di arrotolare una sigaretta di tabacco dalla dubbia consistenza, la fiamma illuminò con un lampo il suo volto, le labbra rilasciarono una sfera di fumo verdastro nell’aria, osservando l’uomo inverdito sul piedistallo, quello che doveva essere importante, parlò:

-          Amico mio, stai parlando con un cazzo di coniglio alto 42 pollici , con le bretelle.

-          Sono alto 107 centimetri perché sono un cazzo di bambino di cinque anni nel diciassettesimo percentile.

-          Sei un cazzo di coniglio sboccato.

Continua a leggere

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

%d bloggers like this: