Cattedrale

cattedraleCattedrale è un viaggio tra le macerie dell’American Dream. I personaggi dei dodici racconti sono tutti persone comuni, sempre sul baratro della disperazione; falliti che si arrabattano per vivere tra famiglie sfasciate e redditi in bilico sulla linea della povertà.
L’America di Carver è lontana dai fasti degli eroi, dai ricchi rampolli annoiati dai soldi e da se stessi. E’ una nazione indefinita, un’enorme provincia senza volto, le grandi città sono luoghi mitologici e lontani. Per questa America si viaggia per sfuggire a se stessi, alla proprio sorte, si vaga senza meta. Il mito della frontiera e della scoperta appartiene alla storia. Storie sospese in piccoli particolari, che forse non iniziano e non finiscono mai. Storie talmente minimali che a scatenarle sono spesso dettagli insignificanti: una torta di compleanno, una visita, una cena.
Lo stile sembra dettato da questi personaggi modesti, piccoli e perduti: paratattico e un lessico al limite del colloquiale. Carver non lascia indifferenti: o lo trovate geniale oppure un mattone deprimente.

Cattedrale di Raymond Carver, Minimum Fax, collana i libri di Carver, p. 229, 11.50 euro, 2002

,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

%d bloggers like this:
Disclaimer