Il Maledetto United

maledettounitedIl Maledetto United è un romanzo che parla di calcio ma non è un romanzo sul calcio. E’ prima di tutto la storia di un uomo: Brian Howard Clough. Clough è un allenatore geniale, eccentrico, istrionico. Un uomo tormentato, ossessionato dal calcio. La sua vita è il calcio. Clough è un socialista dichiarato, sostenitore dei laborusti. Clough è un uomo che vuole vincere. Clough vuole pulizia e giustizia in un mondo marcio. Pochi amici e un numero sterminato di nemici. Il Maledetto United narra i quarantaquattro giorni fallimentari in cui Clough allena il Leeds United nel 1974, in parallelo narra anche la storia passata che ha portato l’allenatore al vertice. Clough parte dal basso, vince con squadre improbabili, perché ha la dote più difficile da trovare: sa mettere in piedi una squadra.
Il Maledetto United è un viaggio nelle ossessioni e nella mente di Clough “Mi amano per quello non sono. Mi odiano per quello che sono”. Per lui il calcio è tutto, il campo di gioco un terreno di battaglia un’allegoria della vita e della società, dimenticatevi la zuccherosa simpatia di Febbre a 90 di Hornby : “Quei campi di sconfitta e quei campi d’odio, campi di sangue e campi di guerra.” (p. 208 e altre). Lo stile di Peace è quello del Red Riding Quartet, GB84 e Tokyo Anno Zero: ossessivo, anaforico e ripetitivo. Frasi spezzate. Dialoghi bruschi. Il tutto rende perfettamente il clima cupo e paranoico, l’ansia di giustizia e la corruzione della società in generale.

Il Maledetto United di David Peace, Il Saggiatore collana Narrativa, p. 408, 17.5 eruo, 2009

,
One comment on “Il Maledetto United
  1. Pingback: Fragmenta | Red or Dead

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

%d bloggers like this:
Disclaimer