La Donna Fantasma

donnafantasmaRecensione di Fabio Caramia.

Scott Henderson è in attesa di venire giustiziato per avere ucciso la moglie. Si proclama innocente, ma la sconosciuta incontrata in un bar, con la quale ha passato l’intera serata del delitto, e che potrebbe fornirgli l’alibi, è introvabile. Anzi, nessuno l’ha mai vista in compagnia di Scott durante quella fatidica sera, tanto che perfino lui quasi si convince che non sia mai esistita. In una disperata lotta contro il tempo, l’amante di Scott e il suo migliore amico, cercano la sconosciuta in un crescendo insostenibile di suspense e angoscia, fino al drammatico, sconvolgente finale.
Woolrich è probabilmente l’autore di gialli con la visione più pessimista della vita, visione maturata dalla propria esperienza personale. Non amo immischiarmi nella vita privata degli scrittori, ma è difficile non pensare a quanto una esistenza solitaria, infelice, dominata da una omosessualità mai accettata e da una madre opprimente, abbia determinato lo stile e le tematiche di questo scrittore così tormentato ma anche così moderno, originale e inimitabile. Il romanzo trova la sua ragione d’essere nella capacità straordinaria di Woolrich di evocare l’emozione del terrore, nella scoperta graduale, nella coincidenza agghiacciante, nella vitalità delle sue frasi, nella sua disperazione senza speranza. La donna fantasma non è un giallo classico all’inglese, è un romanzo febbrile che va letto tutto d’un fiato. Il tema del romanzo, e di tutta l’opera dell’autore, è l’amore assoluto. Come Carol di questo romanzo, e Julie del l’altro suo grande capolavoro, La sposa in nero, le donne di Woolrich sono capaci di grandi atti d’amore ma anche di morte. Sono angeli vendicatori, portatrici di un amore totalizzante, capaci di qualsiasi sacrificio nel suo nome. Ossessionano le pagine delle sue storie come un demone impossibile da esorcizzare. La soluzione finale del mistero può non essere soddisfacente per il palato sopraffino di un appassionato di enigmi a incastro, ma è una tale mazzata da lasciare senza fiato.

La Donna Fantasma di Cornell Woolrich, Mondadori, collana Oscar scrittori moderni, pp.273, euro 8, 2005

,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

%d bloggers like this: