La Signora nel Furgone

signorafurgoneLa Signora nel Furgone è una specie di diario, a tratti umoristico, di una situazione piuttosto eccentrica: un professionista dello scintillante mondo della televisione, si prende cura di una barbona.
Bennet, con mano lieve e stile piano, contrappone il giovane di progressita, benestante e rampante alla vecchia povera, profondamente religiosa e di destra. Ma i due personaggi sembrano, in qualche modo, rappresentare le diverse pulsioni di una sola persona. Si può ottenere successo materile dalla vita: soldi, carriera, una bella casa in quartiere alla moda. Tuttavia rimane sempre un’altra personalità ingombrante, becera e sola, che non entra in casa, e purtroppo ben visibile nel giardino di casa. Per dirla con Thomas Elliot, o meglio parafrasandolo abbondantemente: tutti hanno un cadavere sepolto in giardino.

La Signora Nel Furgone di Alan Bennet, Adelphi, collana Piccola Biblioteca Adelphi, p. 89, 6.50 euro, 2003

,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

%d bloggers like this:
Disclaimer