Non Buttiamoci Giù

nonbuttiamocigiuNon Buttiamoci Giù è la storia, narrata in prima persona, di quattro aspiranti (?) suicidi. I quattro per un caso strano si ritrovano sulla cima di un palazzo la notte dell’ultimo dell’anno e in qualche modo si aiutano l’un l’altro a sopravvivere. Hornby scrive bene, almeno per quel che capisco io di inglese, e passa agilmente da uno stile ad un altro a seconda del personaggio che in quel momento sta narrando la vicenda , con l’eccezione del registro “giovane teenager sbroccata e sboccata”, che mi pare sia quello meno congeniale (forse per motivi legati all’anagrafe dell’autore?); spesso infatti quei brani risultano poco scorrevoli e ci si trova a guardare avanti nel libro per capire quando c’e’ il prossimo cambio.
Il romanzo mi ha lasciato sensazioni miste. Ci sono alcuni momenti divertenti e battute simpatiche, ma nell’insieme mi è sembrato di leggere uno script da situation comedy o, per essere meno severi, da commedia inglese di medio livello (diciamo The Full Monty o Death at a Funeral per intendersi). Chiaramente quando ho acquistato il libro non mi aspettavo di leggere qualcosa che mi richiamasse alla mente lo Shakespeare di Much Ado About Nothing, ma devo dire che dovendo scegliere cosa buttare da una torre fra questo romanzo e, per dire, i “tre uomini” di J.K.Jerome mi tengo ben stretti questi ultimi, che, a duecento anni di età mi appaiono più ricchi di inventività, più freschi, più godibili.
Tutto sommato non sconsiglio di leggere il libro, se si vuole trascorrere qualche ora di svago, ora che non vi arricchirà particolarmente a livello culturale (sempre piu’ del libro delle barzellette su Totti, comunque), ma che forse vi
metterà di buon umore (forse piu’ del suddetto tomo di barzellette su Totti).

Non Buttiamoci Giù di Nick Hornby, Guanda, collana Le Fenici Tascabili, p. 293, 8.5 euro, 2008

,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

%d bloggers like this:
Disclaimer